IOI, Olimpiadi Internazionali di Informatica

La "International Olympiad in Informatics, (IOI)" è una gara internazionale sponsorizzata dall'UNESCO fin dal 1989. La gara si svolge nell'arco di due giornate e consiste nello sviluppo di programmi di natura algoritmica che devono essere eseguiti su PC forniti dall'organizzazione.

La competizione coinvolge squadre provenienti da tutto il mondo composte da non più di 4 studenti di età inferiore ai venti anni.

Le IOI si tengono annualmente in uno dei paesi in gara.

Costituiscono una delle sei olimpiadi scientifiche internazionali insieme a quelle di matematica, fisica, chimica, biologia e astronomia, quest'ultima nata nel 1996.

L'obiettivo primario delle IOI è stimolare l'interesse nell'informatica e nella tecnologia dell'informazione.
Un altro obiettivo è raggruppare talenti eccezionali dalle varie nazioni per far loro condividere esperienze scientifiche e culturali


Ogni anno si svolgono le procedure di selezione che si articolano in quattro fasi e tra ogni fase e la successiva intercorrono tempi sufficientemente lunghi per organizzare attività di formazione a diverso livello di approfondimento, senza interferire sensibilmente con le abituali attività scolastiche.

La prima fase è dedicata alla selezione scolastica e si svolge orientativamente nel mese di novembre-dicembre nelle scuole che si sono iscritte. La selezione scolastica è gestita localmente da ciascuna Istituzione alla quale compete di individuare gli studenti da inviare alla successiva fase territoriale. Possono partecipare studenti con età non superiore a 20 anni alla data di svolgimento della gara internazionale di due anni dopo: gli allievi delle classi I, II, III e IV dell'istituto. Nei problemi, inviati tempestivamente alle scuole e da svolgersi in un giorno prestabilito, viene dato maggior peso alle conoscenze logico-matematiche rispetto a quelle di programmazione che potranno essere studiate ed approfondite nel tempo compreso tra la prima e la seconda fase di selezione.

La seconda fase riguarda una selezione che si potrebbe definire selezione territoriale, da svolgere nello stesso giorno (indicativamente nel mese di aprile) in sedi distribuite sul territorio nazionale.

La terza fase (selezione nazionale e Olimpiade italiana) si svolge orientativamente nel mese di novembre, in parallelo con la selezione scolastica del ciclo successivo, in una sede diversa ogni anno. Ai partecipanti viene richiesto di risolvere problemi con caratteristiche simili a quelli proposti nelle gare internazionali. A conclusione della selezione nazionale vengono assegnate 5 medaglie d’oro, 10 d’argento e 20 di bronzo.

La quarta fase si svolge in estate e vede la partecipazione dei primi 15-20 classificati della selezione nazionale (probabili olimpici) ad una serie di stage residenziali e ad altre attività formative, coordinate a livello nazionale, al termine delle quali vengono scelti i quattro titolari e le due riserve della squadra che parteciperà alla gara internazionale.


Nel nostro istituto la Referente per le OI è la prof.ssa FEDERICI ANNASTELLA.

E' consultabile dagli atleti il seguente materiale: